• Home
  • News
  • LIFEGUARD CONTEST 2017 - piscine Gymnasium Cordenons

coni        fin       logo uisp            facebook  

LIFEGUARD CONTEST 2017 - piscine Gymnasium Cordenons

LIFEGUARD CONTEST 2017

Piscine Gymnasium Water Age - Cordenons via Nogaredo Sabato 26 agosto

  • Ritrovo partecipanti e accreditamento ore 9.15.
  • Inizio delle gare ore 10.00
  • L’iscrizione è riservata ai bagnini di salvataggio/assistenti bagnanti con brevetto valido (da presentare il giorno dell’evento) e agli operatori del soccorso tecnico del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
  • Quota di iscrizione: 5,00 € da consegnare come quota d’ingresso alla reception della Gymansium Water Age di Cordenons
  • Ogni iscritto può partecipare a una o più
  • Al primo classificato sarà consegnata la coppa di BAGNINO DELL’ANNO EDIZIONE 2017
  • La giuria tecnica è formata dagli istruttori IAMAS della Sezione di Pordenone della Società Nazionale di
  • Per iscrizioni e informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DESCRIZIONE E REGOLAMENTO DELLE PROVE

1°prova: 50 metri salvamento senza ausili

Partenza con tuffo frenato dal trampolino, 25mt avvicinamento a stile libero testa alta, presa del pericolante (persona incosciente) in affondo, trasporto per 25 mt, posizionamento al bordo lato sfioro, estrazione del pericolante dall’acqua, ed 1 minuto di RCP con ventilazioni su manichino Skill Report.

Punteggio massimo per la prova: 200 punti (100 per la parte pratica in acqua e 100 per RCP)

Per prendere 100 punti nella pratica in acqua bisogna svolgere la prova natatoria in massimo 1’40”00. Il tempo parte dal fischio del via e si ferma al momento che il soccorritore tocca il manichino e inizia la rianimazione. Verrà tolto 1 punto ogni secondo in più e verranno tolti 5 punti a penalità. Le penalità saranno assegnate in maniera insindacabile dalla giuria tecnica.

I punti della performance di RCP saranno assegnati dal sistema elettronico collegato al manichino. La prova si svolge obbligatoriamente senza occhialini o similari.

2°prova: 100 metri salvamento con ausili pinne e rescue tube/can a due soccorritori

Partenza con tuffo frenato dal trampolino per il soccorritore 1 con contemporaneo lancio dell’ausilio in avanti, successivo tuffo frenato dal bordo del soccorritore 2, avvicinamento stile libero pinnato a testa alta con ausilio a tracolla per 50 mt, presa del pericolante (vittima collaborante) da parte del soccorritore 1, trasporto a due soccorritori per 50 mt, posizionamento a bordo lato sfioro, estrazione del pericolante a due soccorritori uno in acqua ed uno fuori, 2 minuti di RCP a due soccorritori con ventilazioni.

Punteggio massimo per la prova: 200 punti (100 per la parte pratica in acqua e 100 per RCP)

Per prendere 100 punti nella pratica in acqua bisogna svolgere la prova natatoria in massimo 2’15”00. Il tempo parte dal fischio del via e si ferma al momento che il soccorritore tocca il manichino e inizia l’RCP. Sarà tolto 1 punto ogni secondo in più e verranno tolti 5 punti a penalità. Le penalità saranno assegnate in maniera insindacabile dalla giuria tecnica.

I punti della performance di RCP saranno assegnati dal sistema elettronico collegato al manichino. La prova si svolge obbligatoriamente senza occhialini o similari.

3°prova: recupero consecutivo di 5 oggetti sul fondo (2 mt)

Partenza con tuffo a pennello dal trampolino e protezione delle vie aeree (tuffo anti-idrocuzione), riemersione, una respirazione e capovolta da apnea per raggiungere un oggetto sul fondo, recupero dell’oggetto riemersione e appoggio al bordo dell’oggetto recuperato, una sola inspirazione e capovolta per recuperare il secondo oggetto, cosi via per un totale di 5 oggetti (è consentito spingersi dal fondo con i piedi per la risalita), uscita dal bordo vasca e RCP per 1 minuto,.

Punteggio massimo per la prova: 200 punti (100 per la parte pratica in acqua e 100 per RCP).

Per prendere 100 punti nella pratica in acqua bisogna svolgere la prova natatoria in massimo 45”00. Il tempo parte dal fischio del via e si ferma al momento che il soccorritore tocca il manichino e inizia l’RCP. Sarà tolto 1 punto ogni secondo in più e verranno tolti 5 punti a penalità. Le penalità saranno assegnate in maniera insindacabile dalla giuria tecnica.

I punti della performance di RCP saranno assegnati dal sistema elettronico collegato al manichino. La prova si svolge obbligatoriamente senza occhialini o similari.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile.